Università degli Studi di Udine
INAIL
Centro Studi e Ricerche Sicurezza e Protezione
warning: Creating default object from empty value in /var/www/clients/client17/web22/web/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

-- non assegnato --

il percorso formativo MAPPerMeeting

Autore: Stefano Grimaz Anno: 2011
Documento allegato:

Sicurezza in agricoltura

Autore: INAIL Anno:
Descrizione:

Sicurezza in agricoltura.
Rischi e prevenzione

Il CD rom esamina i rischi in cinque diversi settori agricoli: colture su campo, serre, aziende zootecniche, lavori forestali, attività di bonifica. E’ presente anche un breve prontuario di pronto soccorso nei casi di infortunio. Realizzato in collaborazione con ENPAIA.

Il CD rom può essere richiesto contattando la Direzione INAIL della Regione.

    Il rischio chimico nel settore acconciatura

    Autore: INAIL Anno: 2004
    Collegamento: http://www.inail.it/Portale/appmanager/portale/desktop?_nfpb=true&_pageLabel=PAG...
    Descrizione:

    L'opuscolo, che fa parte della Collana Prevenzione, è stato prodotto dall'INAIL con la collaborazione del Comitato Paritetico Nazionale per l'Artigianato.
    Ha lo scopo di informare gli operatori del comparto in merito ai rischi chimici legati alla manipolazione di prodotti cosmetici e fornisce una serie di indicazioni sulle misure di prevenzione da adottare per una migliore tutela della salute dei lavoratori e per il rispetto dell'ambiente

    Il materiale è reperibile in rete alla sezione "Home > Pubblicazioni e riviste > Prevenzione e sicurezza" del sito web dell'INAIL

    Il rischio biologico negli ambienti di lavoro

    Autore: INAIL Anno: 2007
    Collegamento: http://www.inail.it/Portale/appmanager/portale/desktop?_nfpb=true&_pageLabel=PAG...
    Descrizione:

    L’INAIL ha avviato un’intensa campagna informativa e formativa sull’importanza della valutazione e della prevenzione del rischio biologico, spesso poco conosciuto e presumibilmente sottostimato in molti ambienti di lavoro. In tale contesto si inserisce l’iniziativa della Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione (CONTARP) di creare una collana di schede tecnico-informative aventi l’obiettivo di sensibilizzare lavoratori e operatori della salute e sicurezza sull’esposizione ad agenti biologici. Vengono fornite indicazioni sulle principali fonti di pericolo, le modalità di esposizione, gli effetti sulla salute, le specifiche misure di prevenzione e protezione. Sono inoltre riportate alcune indicazioni tecniche per lo svolgimento del monitoraggio ambientale. Il protagonista di queste schede è un immaginario “agente biologico”, “BioRisk”, che di volta in volta richiama aspetti dei diversi comparti lavorativi, posizionandosi nei punti critici del ciclo produttivo, laddove è maggiore la probabilità di esposizione ad agenti biologici.

    Il materiale è reperibile in rete alla sezione "Home > Pubblicazioni e riviste > Prevenzione e sicurezza" del sito web dell'INAIL

    Impianti di produzione dei conglomerati bituminosi

    Autore: INAIL Anno: 2004
    Collegamento: http://www.inail.it/Portale/appmanager/portale/desktop?_nfpb=true&_pageLabel=PAG...
    Descrizione:

    Dalle sinergie tra AUSL RM C e l’INAIL deriva questa monografia dedicata alla identificazione e valutazione dei diversi fattori di rischio collegati agli impianti di produzione dei conglomerati bituminosi.
    Vengono inoltre suggerite possibili misure di prevenzione e protezione per la salute dei lavoratori di questo comparto ancora poco studiato sia a livello nazionale che internazionale.

    Il materiale è reperibile in rete alla sezione "Home > Pubblicazioni e riviste > Prevenzione e sicurezza" del sito web dell'INAIL

    La produzione di stoviglieria ceramica e ceramica artistica ornamentale

    Autore: INAIL Anno: 2003
    Collegamento: http://www.inail.it/Portale/appmanager/portale/desktop?_nfpb=true&_pageLabel=PAG...
    Descrizione:

    La produzione di ceramica in Umbria coinvolge oltre 200 imprese, gran parte delle quali artigiane. Analizzato il ciclo produttivo della ceramica artistica, vengono individuati i fattori di rischio, le cui principali problematiche sono relative all'interazione degli operatori con i macchinari in uso e con l'ambiente di lavoro, condizionato dalla presenza di inquinanti e da situazioni organizzative. La mappa del rischio del comparto produttivo rappresenta un contributo verso la realizzazione di un modello di sicurezza in cui la prevenzione gioca un ruolo primario.

    Sicurezza in agricoltura

    Autore: INAIL - ENPAIA Anno:
    Descrizione:

    Il CD rom esamina i rischi in cinque diversi settori agricoli: colture su campo, serre, aziende zootecniche, lavori forestali, attività di bonifica. E’ presente anche un breve prontuario di pronto soccorso nei casi di infortunio. Realizzato in collaborazione con ENPAIA.

    Il materiale è reperibile contattando la Direzione INAIL della Regione